Busseto Teatrpo Verdi

ITALIANO

PROCLAMATI I VINCITORI DEL 55° CONCORSO INTERNAZIONALE VOCI VERDIANE CITTÀ DI BUSSETO

Sette gli “Interpreti dell’Opera La traviata” e tre i vincitori ex aequo del premio “Giovani Voci Verdiane”. I premiati saranno protagonisti di un Concerto di Gala accompagnati al pianoforte.

Roncole Verdi, Casa Natale di Giuseppe Verdi
domenica 18 giugno 2017 ore 21.00
Concerto di Gala dei premiati

Sabato 17 giugno, al termine del Concerto dei finalisti diretto da Fabrizio Cassi alla testa dell’Orchestra dell’Opera Italiana, sono stati proclamati, i vincitori del 55° Concorso Internazionale Voci Verdiane Città di Busseto, promosso dal Comune di Busseto e presieduto dal Sindaco Giancarlo Contini, la cui direzione è stata assunta per il triennio 2017-2019 dal Teatro Regio di Parma.

La giuria, presieduta dal Direttore generale del Teatro Regio di Parma Anna Maria Meo e composta Alejandro Abrante (Intendente dell’Ópera de Tenerife), Valérie Chevalier (Direttore generale dell’Opéra Orchestre National Montpellier Occitanie), Fulvio Macciardi (Direttore generale del Teatro Comunale di Bologna, Direttore della Scuola dell’Opera del Teatro Comunale di Bologna), Joan Matabosch (Direttore artistico del Teatro Real di Madrid), Eytan Pessen (Pianista e vocal coach, già Direttore della Semperoper di Dresda e Direttore artistico del Teatro Massimo di Palermo), Cristiano Sandri (Responsabile della programmazione artistica del Teatro Regio di Parma), Yang Yan (Distinguished professor del Conservatorio di Nan Hai, Cina, Direttore del Dipartimento di Canto del Conservatorio di Xing Hai, Canton), ha proclamato i vincitori delle due sezioni in cui da quest’anno si articola il Concorso.

I vincitori della sezione “Interpreti dell’opera La traviata”, che prenderanno così parte alla produzione in scena al Teatro Giuseppe Verdi di Busseto nell’ambito del Festival Verdi 2017, sono i soprani Junghye Lee (26 anni, Corea del Sud) e Julia Muzychenko (22 anni, Russia) per il ruolo di Violetta Valéry, ai quali è stato assegnato un premio di € 4.000; i mezzosoprani Marta Leung (30 anni, Italia) e Carlotta Vichi (29 anni, Italia) per il ruolo di Flora Bervoix, i soprani Forooz Razavi (22 anni, Iran) e Luisa Tambaro (28 anni, Italia) per il ruolo di Annina e il basso Gerard Farreras Gonzàles (26 anni, Spagna) per il ruolo del Dottor Grenvil, ai quali è stato assegnato un premio di € 3.000.

Il premio “Giovani Voci Verdiane”, di € 3.000, offerto dal Lions Club Busseto “Giuseppe Verdi” per il quale Andrea Chinaglia, rappresentate del Lions, si è aggiunto alla giuria, è stato assegnato ex aequo ai tenori Azer Zada (26 anni, Azerbaijan) e Long Long (25 anni, Cina, vincitore della sezione Cina del Concorso), e al soprano Forooz Razavi. A quest’ultima la giuria ha inoltre riservato la possibilità di accedere al Primo Corso di alto perfezionamento in repertorio verdiano dell’Accademia Verdiana del Teatro Regio di Parma.

Al termine della serata, condotta da Ilaria Notari, il Presidente del Concorso Giancarlo Contini e il Direttore generale del Teatro Regio Anna Maria Meo hanno annunciato le date della prossima edizione del Concorso, che si svolgerà a Busseto dal 12 al 17 giugno 2018.

Tutti i premiati saranno protagonisti, questa sera, domenica 18 giugno 2017, alle ore 21.00 presso la Casa Natale di Giuseppe Verdi alle Roncole, di un Concerto di Gala accompagnati al pianoforte da Simone Savina.

I biglietti per il concerto (posto unico € 11.00) sono disponibili online su teatroregioparma.it e sarà possibile acquistarli in loco a partire dalle ore 19.00.

Per informazioni: Biglietteria del Teatro Regio di Parma, tel. 0521 203999 – biglietteria@teatroregioparma.it; Iat di Busseto, tel. 0524 92487 – info@bussetolive.com; www.teatroregioparma.it – www.vociverdiane.com

Il 55° Concorso Internazionale Voci Verdiane Città di Busseto è realizzato con il sostegno di Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo, Regione Emilia-Romagna, Provincia di Parma, Lions Club Busseto “Giuseppe Verdi”, Fondazione Cariparma e in collaborazione con Conservatorio di NanHai.

L’immagine del 55° Concorso Internazionale Voci Verdiane Città di Busseto è un particolare del Monumento a Verdi realizzato a Roncole Verdi nel 1964 dall’artista bussetano Mario Pelizzoni.

Guarda le foto dei vincitori


ECCO I FINALISTI DEL 55° CONCORSO INTERNAZIONALE VOCI VERDIANE CITTÀ DI BUSSETO

I cantanti che hanno superato la selezione si esibiranno nel Concerto diretto da Fabrizio Cassi alla testa dell’Orchestra dell’Opera Italiana, al termine del quale saranno proclamati i vincitori. I premiati saranno protagonisti del Concerto di Gala accompagnati al pianoforte.

Busseto, Cortile del Palazzo delle Scuderie di Villa Pallavicino

sabato 17 giugno 2017 ore 21.00
Concerto dei finalisti e proclamazione dei vincitori
Roncole Verdi, Casa Natale di Giuseppe Verdi

domenica 18 giugno 2017 ore 21.00
Concerto di Gala dei premiati

Sono sedici i finalisti del 55° Concorso Internazionale Voci Verdiane Città di Busseto che, superate le selezioni, saranno protagonisti sabato 17 giugno alle ore 21.00 nel cortile del Palazzo delle Scuderie di Villa Pallavicino a Busseto del concerto diretto da Fabrizio Cassi alla testa dell’Orchestra dell’Opera Italiana, al termine del quale saranno proclamati i vincitori delle due sezioni nelle quali da quest’anno si articola il Concorso, promosso dal Comune di Busseto e presieduto dal Sindaco Giancarlo Contini, la cui direzione è stata assunta per il triennio 2017-2019 dal Teatro Regio di Parma.

Presieduta dal Direttore generale del Teatro Regio di Parma Anna Maria Meo, la giuria composta Alejandro Abrante (Intendente dell’Ópera de Tenerife), Valérie Chevalier (Direttore generale dell’Opéra Orchestre National Montpellier Occitanie), Fulvio Macciardi (Direttore dell’area artistica del Teatro Comunale di Bologna), Joan Matabosch (Direttore artistico del Teatro Real di Madrid), Eytan Pessen (Pianista e vocal coach, già Direttore della Semperoper di Dresda e Direttore artistico del Teatro Massimo di Palermo), Cristiano Sandri (Responsabile della programmazione artistica del Teatro Regio di Parma), Qing Xu (Segretario Generale del NanHai Festival, Direttore per lo Sviluppo e “Distinguished professor” del Conservatorio di NanHai, Cina), ha selezionato i soprani Jingyao Huang (20 anni, Cina), Maria Luisa Lattante (20anni, Italia), Jooyeon Lee (20anni, Corea del Sud), Junghye Lee (26 anni, Corea del Sud), Julia Muzychenko (23 anni, Russia), Forooz Razavi (22 anni, Iran), Luisa Tambaro (28 anni, Italia); i mezzosoprani Marta Leung (20 anni, Italia), Carlotta Vichi (20 anni, Italia); i tenori Dongwon Kang (26 anni, Corea del Sud), Sunwoong Park (31 anni, Corea del Sud), Azer Rza-Zada (26 anni, Azerbaijan), Long  Zhang (25 anni, Cina); i baritoni Liangchen He (25 anni, Cina), Jinho Seo (22 anni, Corea Del Sud); il basso Gerard Farreras Gonzàles (26 anni, Spagna). Per la proclamazione del vincitore della sezione “Giovani Voci Verdiane” alla giuria si aggiungerà un membro del Lions Club Busseto “Giuseppe Verdi”.

Tra i finalisti, selezionati tra i 66 cantanti ammessi alla fase eliminatoria dopo la preselezione delle oltre 120 domande pervenute, saranno individuati gli interpreti dell’opera La traviata che andrà in scena al Teatro Giuseppe Verdi di Busseto nell’ambito del Festival Verdi 2017 e il vincitore della nuova sezione “Giovani Voci Verdiane.

Tutti i premiati saranno inoltre protagonisti, domenica 18 giugno 2017, alle ore 21.00 presso la Casa Natale di Giuseppe Verdi alle Roncole, di un Concerto di Gala accompagnati al pianoforte da Simone Savina.

I biglietti per i concerti (Concerto dei finalisti, posto unico numerato € 17.00; Concerto di Gala, posto unico € 11.00) sono disponibili presso la biglietteria del Teatro Regio di Parma  e online su teatroregioparma.it. I biglietti saranno inoltre in vendita in loco nei giorni di spettacolo, a partire dalle ore 19.00.

Per informazioni: Biglietteria del Teatro Regio di Parma, tel. 0521 203999 – biglietteria@teatroregioparma.it; Iat di Busseto, tel. 0524 92487 – info@bussetolive.comwww.teatroregioparma.it  –  www.vociverdiane.com

Il 55° Concorso Internazionale Voci Verdiane Città di Busseto è realizzato con il sostegno di Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo, Regione Emilia-Romagna, Provincia di Parma, Lions Club Busseto “Giuseppe Verdi”, Fondazione Cariparma e in collaborazione con Conservatorio di NanHai.

L’immagine del 55° Concorso Internazionale Voci Verdiane Città di Busseto è un particolare del Monumento a Verdi realizzato a Roncole Verdi nel 1964 dall’artista bussetano Mario Pelizzoni.

Guarda le foto dei finalisti


55° CONCORSO INTERNAZIONALE VOCI VERDIANE CITTÀ DI BUSSETO

Il Comune di Busseto indice la nuova edizione, affidando al Teatro Regio di Parma per il triennio 2017-2019 la direzione del Concorso, che diviene a ruolo per l’opera in programma al Festival Verdi e inaugura la sezione Giovani Voci Verdiane.

Iscrizioni via email entro il 20 maggio
Busseto, dal 13 al 18 giugno 2017

Il Comune di Busseto indice il 55° Concorso Internazionale Voci Verdiane Città di Busseto, realizzato sotto l’Alto Patronato del Presidente della Repubblica, in onore e memoria di Carlo Bergonzi, rivolto a tutti i giovani cantanti fra i 18 e i 32 anni, che si svolgerà a Busseto dal 13 al 18 giugno 2017. Iscrizioni via email entro il 20 maggio 2017.

Il Teatro Regio di Parma assume la direzione del Concorso per il triennio 2017-2019, in virtù dell’accordo siglato con il Comune di Busseto, introducendo alcune importanti novità: a partire da questa edizione, infatti, il Concorso è finalizzato alla formazione del cast dell’opera in programma al Teatro Giuseppe Verdi di Busseto nell’ambito del Festival Verdi e introduce inoltre una nuova sezione dedicata alle “Giovani Voci Verdiane”.

Presieduta dal Direttore generale del Teatro Regio di Parma Anna Maria Meo, la Giuria del Concorso è composta da autorevoli esponenti del mondo musicale, direttori e responsabili di alcune tra le più prestigiose case d’opera e istituzioni musicali di Francia, Spagna, Tenerife, Italia, Oman, Cina: Alejandro Abrante (Intendente dell’Ópera de Tenerife), Valérie Chevalier (Direttore generale dell’Opéra Orchestre National Montpellier Occitanie), Umberto Fanni (Direttore generale della Royal Opera House di Muscat), Fulvio Macciardi (Direttore generale del Teatro Comunale e Direttore artistico della Scuola dell’Opera del Teatro Comunale), Joan Matabosch (Direttore artistico del Teatro Real di Madrid), Eytan Pessen (Pianista e vocal coach, già Direttore della Semperoper di Dresda e Direttore artistico del Teatro Massimo di Palermo), Cristiano Sandri (Responsabile della programmazione artistica del Teatro Regio di Parma), Qing Xiu (Direttore artistico della Stagione Lirica del Teatro di Chengdu, Cina). Per la sezione “Giovani Voci Verdiane” alla giuria si aggiungerà un membro del Lions Club Busseto “Giuseppe Verdi”.

Per l’edizione 2017, la Giuria individuerà gli interpreti de La traviata, cui assegnerà un premio di euro 4.000 per i ruoli di Violetta Valéry, Alfredo Germont e Giorgio Germont e di euro 3.000 per i ruoli di Flora Bervoix, Annina, Gastone, Barone Douphol, Marchese d’Obigny, Dottor Grenvil. I finalisti del 55° Concorso Internazionale Voci Verdiane Città di Busseto potranno eventualmente accedere, fino ad un massimo di due, al Primo corso di alto perfezionamento in repertorio verdiano dell’Accademia Verdiana, qualora in possesso dei requisiti richiesti dal bando relativo. Al vincitore della Sezione “Giovani Voci Verdiane” sarà corrisposto un premio di euro 3.000 offerto da Lions Club Busseto “Giuseppe Verdi”. I finalisti della sezione “Giovani Voci Verdiane” saranno inoltre coinvolti in concerti, produzioni e spettacoli in programma al Festival Verdi.

“Una tradizione lunghissima, un acuto che dura da 55 anni – dichiara Giancarlo Contini, Sindaco di Busseto e Presidente del Concorso. Il Concorso Voci Verdiane ha portato ininterrottamente a Busseto il bel canto di giovani di grande talento. Bel canto davvero perché per molti anni la competizione è stata guidata da una voce verdiana, forse la più prestigiosa: per questo è e sarà sempre dedicata alla memoria di Carlo Bergonzi, il tenore verdiano del secolo. Sin da quando nacque, per volontà del Sindaco di Busseto Gianfranco Stefanini con il tenore Alessandro Ziliani, il Voci Verdiane ha sempre avuto una dimensione internazionale e si è evoluto negli anni fino alle recenti edizioni affidate alla direzione artistica di Cristina Ferrari e alla guida del grande Leo Nucci. Oggi il concorso si avvia a un ulteriore passo avanti con la collaborazione stretta, per un triennio, con il Teatro Regio di Parma ed il suo Festival Verdi. Non soltanto quindi la produzione che nasce con i migliori giovani presenti al concorso è inserita nel Festival Verdi di ottobre, ma, oltre questa importante occasione, la produzione “dei vincitori” avrà una sua circolazione su altri palcoscenici in Italia e all’estero. E questo grazie alla straordinaria capacità del Teatro Regio e del suo direttore Anna Maria Meo di stringere prestigiose collaborazioni e di promuovere nel mondo l’unicità del nostro territorio e delle sue proposte culturali. Ecco quindi il valore aggiunto di questa prossima, “nuova” edizione del concorso, doppiamente internazionale”.

“A partire dal 2107 – dichiara il Direttore generale del Teatro Regio di Parma Anna Maria Meo, Direttore del Concorso – l’organizzazione del Concorso Internazionale Voci Verdiane sarà a cura del Teatro Regio di Parma in collaborazione con il Comune di Busseto, che ne mantiene sede e titolarità. Si tratta di un’importante novità che rafforza il legame tra il Concorso e il Festival Verdi, rendendo ancor più evidente la relazione strutturale costruita in questi anni con il Teatro Giuseppe Verdi e il Comune di Busseto, nella volontà di sviluppare al meglio le potenzialità di un Festival che si irradia in un territorio che va oltre i confini di Parma e abbraccia naturalmente le terre di Verdi. Scoprire e valorizzare le nuove generazioni di interpreti verdiani è uno degli obiettivi del Festival, che proprio nella città del Maestro ha individuato il vivaio naturale in cui coltivarne il talento, offrendo occasioni di visibilità, formazione e lavoro ed è proprio in questa direzione che si pone la collaborazione con il Concorso Internazionale Voci Verdiane che, grazie anche alle relazioni con le più prestigiose scuole e accademie di canto all’estero, siamo certi diventerà un punto di riferimento per i giovani cantanti di tutto il mondo”.

I vincitori del Concorso saranno proclamati sabato 17 giugno al termine del concerto dei finalisti, accompagnati dall’Orchestra dell’Opera Italiana diretta da Fabrizio Cassi, in programma alle ore 21.00 nel Cortile di Villa Pallavicino a Busseto. Tutti i premiati saranno protagonisti, domenica 18 giugno 2016, alle ore 21.00, di un recital verdiano nello spazio antistante la Casa Natale del Maestro a Roncole Verdi.

Le domande di partecipazione dovranno essere inviate esclusivamente via mail, entro e non oltre il 20 maggio 2017, all’indirizzo vociverdiane@teatroregioparma.it. Il regolamento completo e il modulo di iscrizione sono disponibili online.

Per informazioni: Segreteria del 55° Concorso Internazionale di Voci Verdiane, Tel. 0521 203955 – vociverdiane@teatroregioparma.it  –  www.teatroregioparma.it  –  www.vociverdiane.com

Il 55° Concorso Internazionale Voci Verdiane Città di Busseto è realizzato con il sostegno di Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo, Regione Emilia-Romagna, Provincia di Parma, Lions Club Busseto “Giuseppe Verdi”, Fondazione Cariparma.

L’immagine del 55° Concorso Internazionale Voci Verdiane Città di Busseto è un particolare del Monumento a Verdi realizzato a Roncole Verdi nel 1964 dall’artista bussetano Mario Pelizzoni.

Regolamento_ita

Modulo_ita